Le opere di Raffaele Falcone sono fatte di terra acqua fuoco e aria. Lui si che le conosce bene queste materie. La sua è opera all’origine e dall’origine raggiunge la regale condizione di un’arte antica e moderna al tempo stesso. Le forme pure e i colori sono un grande incontro con questa materia. Raffaele Falcone infine rappresenta per la ceramica il luogo della memoria ogni volta dimenticato e al contempo ogni volta ricordato. La sua fornace è uno dei luoghi più accoglienti, misteriosi e creativi del sud dell’Italia. Bisogna tornarci più spesso. E bisogna restarci più a lungo. Perchè le sue materie superano tutti i tempi e tutti gli spazi.

 

Milano 21 Marzo 2012

Antonio D’Avossa